UN PROGRESSO SOCIALE SOSTENIBILE: EPTA AL QUARTO CORPORATE SOCIAL RESPONSIBILITY REPORT

26/09/2016

Crescita responsabile, attenzione verso le risorse umane e partecipazione a iniziative volte a promuovere principi etici: questi i temi affrontati nel quarto Corporate Social Responsibility Report di Epta. Un documento di cruciale importanza per l’Azienda, finalizzato a condividere con Stakeholder e Clienti i risultati economici, ambientali e sociali più rilevanti del 2015 e definire le linee strategiche future, all’insegna di un progresso sociale sostenibile. L’estrema affidabilità del Bilancio è confermata dall’Istituto TÜV Austria Cert GmbH che ha certificato il CSR del Gruppo in linea con l’opzione Core G4 dello standard internazionale GRI (Global Reporting Initiatives).

Espressione concreta dell’approccio sostenibile di Epta è l’impegno nell’implementare soluzioni sempre più green. In dettaglio, infatti, ad oggi più del 50% dei modelli plug-in funzionano a gas propano R290 e il 100% dei banchi remoti è disponibile in versione a CO2. L’offerta si arricchisce con centrali e sistemi a CO2, anche personalizzati, che permettono di integrare gli impianti di refrigerazione nel sistema edificio e riutilizzano il calore nella prospettiva di una transizione degli store verso Nearly Zero Energy Buildings (nZEB). Una “total solution” grazie a cui Epta è in grado di collaborare con i Retailer per la realizzazione di ecostore in qualunque fascia climatica, qualsiasi siano le dimensioni del punto vendita.

Salvaguardia delle risorse e massima efficienza energetica per i suoi stabilimenti: l’installazione di impianti di cogenerazione, di pannelli fotovoltaici e i miglioramenti tecnologici introdotti nel processo produttivo hanno infatti consentito una riduzione del 12% del KOE (Kilograms of Oil Equivalent) per prodotto realizzato negli ultimi tre anni, mentre consistenti progressi tecnici hanno premesso di diminuire anche il consumo d’acqua, nella misura del 32% per unità prodotta rispetto ai dati 2013.

Infine, Epta crede nell’importanza della formazione continua, volta ad assicurare un’elevata professionalità a tutti gli operatori, sia interni che esterni all’Azienda e incentivare così l’introduzione di best practice e delle ultime tecnologie sul mercato. In dettaglio, per condividere le conoscenze acquisite negli anni nella progettazione e installazione in tutto il mondo di impianti di refrigerazione a CO2, il Gruppo ha creato l’Epta CO2 Training Centre. Il centro, che ha sede a Bradford nel Regno Unito, eroga corsi di formazione e aggiornamento volti a favorire l’adozione della CO2ed ha preparato, ad oggi, oltre 600 ingegneri con lezioni esperienziali e teoriche nella loro lingua madre.

Marco Nocivelli, Amministratore Delegato del Gruppo Epta commenta: “Vorrei ringraziare tutti i nostri collaboratori, il cui coinvolgimento attivo gioca un ruolo cruciale nel portare avanti il nostro processo certificato di miglioramento continuo e nell’integrare la sostenibilità all’interno del nostro modello di business. La cultura della responsabilità sociale è un fattore molto importante per l’Azienda, che procede verso una sempre maggiore compenetrazione tra sostenibilità e scelte strategiche” e continua “Un cammino intrapreso cinque anni fa e che ci ha portato negli ultimi tre anni a raggiungere e superare gli ambiziosi obiettivi che ci eravamo posti. In dettaglio, infatti, abbiamo oltrepassato il 50% di soluzioni ad alta efficienza all’interno della nostra gamma e ridotto il consumo di energia del 12% negli ultimi quattro anni. Il nostro prossimo traguardo sarà ottenere un’ulteriore riduzione nel consumo di energia nei prossimi tre anni.”