Conferenza Refrigeration 2030: con Epta per scrivere il futuro della refrigerazione

27/04/2017

L’appuntamento con il futuro della refrigerazione è il 17 Maggio, al Refrigeration 2030 di Parigi. Un evento unico nel suo genere, organizzato dall’associazione europea Eurovent in collaborazione con Uniclima, Syndicat des Industries Thermiques, Aérauliques et Frigorifiques.

Si tratta di un forum interattivo, che permetterà di fare il punto sui trend e sugli ultimi sviluppi nell’ambito della Refrigerazione Commerciale e dei processi della catena del freddo. Un seminario dedicato a tutti gli operatori del settore che si sviluppa a partire dai target fissati dall’Unione Europea per il 2030: ridurre del +40% le emissioni di gas a effetto serra rispetto ai livelli del 1990, garantire una quota del +27% di energia prodotta da fonti rinnovabili e migliorare del +27% l'efficienza energetica*. L’obiettivo è presentare tecnologie e soluzioni concrete per garantire il raggiungimento degli sfidanti obiettivi posti dalle leggi comunitarie e proporre, inoltre, degli aggiornamenti alle regolamentazioni.
 
In tal senso, Epta parteciperà alla sezione “2030 soluzioni per i supermarket” con un intervento di Francesco Mastrapasqua, Refrigeration Systems Marketing Manager dal titolo “F-Gas: how to move down the equatorial line and increase the refrigeration system efficiency? Challenges, market ready solutions and new technological developments”. Questo speech sarà l’occasione per illustrare il nuovo sistema FTE a CO2 transcritico lanciato a Euroshop. Patent pending in Italia e in Australia, garantisce massima affidabilità, funzionalità ed efficienza per i Retailer di tutto il mondo assicurando un risparmio energetico del 10% (rispetto a un sistema a CO2 tradizionale) e costi di installazione e manutenzione inferiori fino al 20%.

*https://ec.europa.eu/clima/policies/strategies/2030_it.