UNA REFRIGERAZIONE SOSTENIBILE PER NUTRIRE IL PIANETA: EPTA @ EXPO 2015 PER LA XVI CONFERENZA EUROPEA SULLE TECNOLOGIE DEL FREDDO

09/06/2015

Sabato 13 Giugno, Epta ha partecipato alla XVI Conferenza Europea sulle più recenti tecnologie nell’industria della Refrigerazione e del Condizionamento presso Expo 2015. L’evento, organizzato dalle Agenzie ONU FAO e UNEP, in collaborazione con l’Istituto Internazionale del Freddo di Parigi, il Centro Studi Galileo e l’Associazione dei Tecnici Italiani del Freddo, ha coinvolto oltre 50 speaker, esperti mondiali e 200 aziende provenienti da 25 Paesi, che hanno presentato le soluzioni più innovative e sostenibili, in linea con le direttive F-GAS ed ECODESIGN. La Manifestazione, unico evento sulla catena del freddo a Expo 2015, ha voluto porre al centro dell’attenzione le pratiche di conservazione dei cibi, tramite le moderne tecniche di refrigerazione, fondamentali  per combattere la fame nel mondo e nutrire, con regolarità e qualità, 7 miliardi di persone.

Nello specifico, il Convegno si è articolato in cinque Sessioni, distribuite nelle giornate di venerdì 12 e sabato 13 Giugno. Le prime quattro si sono svolte presso il Politecnico di Milano e sono state incentrate sulla nuova legislazione relativa alla riduzione graduale dell’impiego dei gas refrigeranti fluorurati, con un occhio di riguardo anche per i nuovi componenti, sviluppati per garantire il massimo risparmio energetico degli impianti.

La Quinta Sessione, dedicata al tema “La Rivoluzione degli Impianti Frigoriferi per Nutrire il Pianeta”, si è tenuta, invece, presso il Conference Centre ufficiale dell’Esposizione Universale. In questa occasione, Maurizio Orlandi, Manager dell’Epta Innovation Center, ha presentato due innovative tecnologie sviluppate dal Gruppo Epta, al fine di ridurre i consumi energetici e, di conseguenza, le emissioni indirette: la prima utilizza un circuito ad acqua congiunto ad unità singole, dotate di compressore a velocità variabile, mentre la seconda consiste in un banco refrigerato che adotta un flusso d’aria adattativo, ottenuto grazie dall’impiego di ventilatori digitali a velocità variabile. Entrambi i sistemi sono in grado di adattarsi alle necessità del banco, che cambiano a seconda delle condizioni ambientali, ottimizzando le prestazioni anche in condizioni di “off-design”, concorrendo ad una diminuzione significativa dell'energia consumata e ad un miglioramento dell’impatto ambientale con una riduzione dell’indice TEWI (Total Energy Warming Impact).

Le soluzioni presentate da Epta si sono rivelate perfettamente in linea con i temi centrali del Convegno, volto a promuovere la sostenibilità nell’ambito di una corretta conservazione degli alimenti, a garanzia di una nutrizione adeguata e di qualità. Il Gruppo, con il suo approccio responsabile, espresso dal concept “The Epta Way UP: preserving food value”, si ispira, infatti, ai principi di un consumo etico, assicurando, grazie alle sue innovative tecnologie, la massima genuinità, freschezza e sicurezza alimentare, nel pieno rispetto delle risorse del territorio.

Per maggiori informazioni: http://www.centrogalileo.it/milano/CONGRESSODIMILANO2015italiano.html